Archivio tag: firenze5stelle

Intenti da M5S

I candidati consiglieri del Movimento 5 Stelle fiorentino hanno scelto democraticamente di non pubblicizzare la loro candidatura con gli usuali mezzi di propaganda, ma adottare mezzi di pubblicità collettivi, sia cartacei che on-line, al fine di promuovere gli INTENTI del Movimento e non i singoli individui.

Il Movimento 5 Stelle di Firenze disconosce e non autorizza gli eventuali episodi  di promozione personale che rimarranno di esclusiva responsabilità dei singoli.

Gazebo firenze5stelle 30-11-13

Gazebo 5 stelle aperto ai Cittadini

L’invito aperto ai cittadini e ai comitati del Quartiere per un confronto sulle problematiche e le necessità dei residenti.

Sabato 30 Novembre, Piazza dei Ciompi dalle 9.30 alle 14,00

Il M5S a Firenze ha avviato da Novembre una serie di incontri settimanali con i cittadini nei quartieri con il Gazebo 5 stelle, dopo Piazza Dalmazia con i Parlamentari e Santo Spirito è la volta del “Mercato di Sant’Ambrogio”, lo storico mercato cittadino. Attivisti e portavoce saranno a disposizione per informare sulle attività e iniziative del movimento, in parlamento e sul territorio; sarà una occasione di ascolto dei cittadini, un confronto con i comitati che sono nati nel quartiere per dare voce ai dissensi sulle scelte dell’amministrazione.

Il Gazebo 5 stelle è dedicato soprattutto all’ascolto dei residenti, di coloro che vivono il quartiere e ne difendono l’integrità culturale con l’innovazione dei servizi, che restituisca la vivibilità e il decoro che merita.

La raccolta fondi per “Un sacco di vita” proseguirà per tutto l’inverno attraverso il Gazebo che il Movimento apre, nelle piazze fiorentine, ogni settimana.
Fai una donazione anche online: http://unsaccodivita.org/

 

Un-sacco-di-vita-gazebo-firenze5stelle-dicembre-2013

Bersani e GEpifani vs. Matteo Renzi.

Bersani e Epifani vs. Matteo Renzi.

Cattive notizie per Matteo Renzi. Anzi pessime. Pl Bersani e Guglielmo Epifani chiedono che siano i “territori” a proporre i “candidati” al congresso nazionale del PD. I “territori”: né direttori di giornale né oligarchi di partito né uomini della finanza.

La proposta di Bersani e Epifani non ha niente di “tecnico” né è in alcun modo “neutrale”, al contrario. Anche se è presentata come tale. E’ concepita ad hoc per far fuori Renzi, da sempre assente dal “territorio” e invece sovraesposto sui media nazionali. Bersani e Epifani mostrano di fare propri gli argomenti di Grillo e M5S, che contestano da sempre distanza e inazione al “sindaco di Firenze”.

Il proposito è tanto più ostile perché le primarie eleggeranno il segretario del PD, e questi sarà il candidato premier. Dunque la posta in gioco è la presidenza del Consiglio, oltreché l’identità futura del PD.

Se la proposta di Bersani e Epifani, come sembra, sarà accolta, Renzi dovrà ben temere che la sua reputazione sui “territori” sia oggi infima. La sua candidatura, caldeggiata da media maistream e influencer nazionali, risulterà (assai) fragile se verificata nelle concrete capacità di governo locali. L’inadeguatezza dell’amministrazione o l’opacità clientelare hanno offeso negli anni e offendono la dignità di cittadine e cittadini non meno del consumo di prostituzione nei luoghi istituzionali.

La conclusione è divertente, per noi almeno. M5S fiorentino diviene un Grande Elettore delle primarie PD grazie a Bersani e Epifani: per loro ingenuità o malizia.

M5S avrà grande cura dell’interesse generale. Avrà anche buon gioco nel colpire la reputazione di un “sindaco” che ha disertato la città trasformandola in un outlet commerciale, spaccandola in cerchie clientelari e facendone uso a mo’ di spot per la propria campagna elettorale.

Altro che “scontrini”, caro Matteo. Imparerai a capire che cos’è bene comune, cos’è politica. 😉

 

m5s-firenze

MoVimento 5 Stelle Firenze 
Sito: www.firenze5stelle.it  Mail: email hidden; JavaScript is requiredemail hidden; JavaScript is requiredemail hidden; JavaScript is requiredemail hidden; JavaScript is requiredemail hidden; JavaScript is requiredemail hidden; JavaScript is requiredemail hidden; JavaScript is required
Mobile: +39.333.467.6.467

proteste__turchia

A Istanbul si combatte. A Atene si muore. Invece a Palazzo Vecchio?

Comunicato politico 16 giugno 2013.

A Istanbul si combatte. A Atene si muore. Che cosa accade invece a Palazzo Vecchio?

grecia-fame

A Istanbul si combatte per la libertà: esprimiamo solidarietà ai resistenti e alle comunità turche che risiedono nella nostra città e partecipano con dolore a quanto accade nel loro paese.

A Atene si muore per la distruzione del lavoro e della sanità. Neppure i diritti dell’infanzia appaiono tutelati.

A Firenze, già culla di una cultura cosmopolita, città-mondo solidale ancora ai temi dell’amministrazione La Pira, capitale culturale legata da ragioni storiche e simboliche a Istanbul e Atene, l’amministrazione è del tutto incapace di pronunciarsi su temi che non siano miseramente demagogici e locali. Questa amministrazione mente alla città e dissimula la propria inazione.

L’amministrazione di Matteo Renzi ha trasformato la cultura in uno sfoggio di opulenza classista e provinciale, negandola come pratica di cittadinanza. Ha concesso ai privati ogni iniziativa, curando clientele, rifiutando ogni trasparenza nell’assegnazione di incarichi, accollandosi costi e lasciando profitti. Ha trasformato i CdA delle Fondazioni in club privati di affaristi ben remunerati, al servizio di un unico candidato. Ha patteggiato con i più logori oligarchi romani del PD il destino della città, scambiando appoggi in cambio di sostegno per la liquidazione delle più importanti istituzioni culturali cittadine. Ha procurato una versione distorta di eredità culturale e patrimonio lanciandosi in campagne dilettantesche e fallimentari, come la ricerca del “Leonardo perduto” a Palazzo Vecchio o la “costruzione” della facciata della chiesa di San Lorenzo. Si è disinteressata ai temi dell’istruzione, e ha trascurato gli arredi urbani e i luoghi per piccoli e anziani. Ha fallito miserevolmente nei progetti infrastrutturali, e nell’impiego di risorse comunitarie.

Sarebbe semplice, se inseguissimo la mera denuncia o la facile denigrazione, contestare l’inettitudine di un’amministrazione oggi indagata per sordidi traffici sessuali condotti all’interno del mura di Palazzo Vecchio. Basta questo per rivelare quanto ai vertici cittadini prosperino costumi di arroganza, indisciplina, privilegio, incuria del bene comune. E’ oggi ragionevole temere, come cittadini, di essere ostaggio di un’amministrazione collusa e ricattabile, dagli appetiti illegittimi e ingordi, saziati da non sappiamo chi e a quale prezzo per la collettività.

M5S sceglie di lasciare alla magistratura l’accertamento degli illeciti, e di non cavalcare un’indignazione scandalistica e prepolitica. M5S intende invece contestare già adesso la piena inadeguatezza etico-politica di amministratori opportunisti, ambiziosi e mediocri.

M5S è un movimento politico impegnato a immaginare un futuro di equità e giustizia. Oggi M5S tiene a ricordare la vocazione planetaria di una città che ha saputo contribuire alla storia del mondo, e che è patria di tutti coloro credano nell’ingegno, nella giustizia, nella libera parola, nella sfida, nella fioritura individuale e comunitaria, nella partecipazione civile, nella trasparenza e nella solidarietà.

In questo senso esprimiamo la più tagliente condanna di un’amministrazione irresponsabile e incapace, che non governa la città né mostra di avere a cuore la comunità dei cittadini. Asserve invece l’una e gli altri a una campagna elettorale permanente di cui non si vedono beneficio comune né fine.

m5s-firenze

MoVimento 5 Stelle Firenze
Sito: www.firenze5stelle.it  Mail: email hidden; JavaScript is requiredemail hidden; JavaScript is requiredemail hidden; JavaScript is requiredemail hidden; JavaScript is requiredemail hidden; JavaScript is requiredemail hidden; JavaScript is requiredemail hidden; JavaScript is required
Mobile: +39.333.467.6.467