Archivio tag: Cittadini

A Firenze non nominare il M5S - Il M5S è fatto dai cittadini

A Firenze non nominare il M5S

Fermento politico a Firenze:
In vista dei Referendum di questo anno è divenuto “scaramantico” per tutti non nominare il M5S.

La politica in città è in fermento, del resto il Sindaco ci ha abituato ad un clima di costante campagna elettorale e la politica locale si adegua; in questo caso Firenze finalmente ne sarà protagonista e non mera scenografia per l’ambizione personale del Sindaco. La Sua totale assenza alle attività del Consiglio mettono in fibrillazione tutte le forze politiche di opposizione ormai senza riferimenti.

A sinistra degli “amanti del fenomenola paura regna, ci si guarda in faccia alla ricerca dell’illuminazione che possa indicare la via; forze civiche, a cui riconosciamo il merito di essersi contrapposte all’amministrazione Nardella con competenza ma anche un po di elitarismo, che oggi sembrano non stare al passo con l’evoluzione stessa della Politica, tralasciamo commenti sui nostalgici della sinistra radicale e nostalgica.

La Politica locale fa riferimenti al M5S sui temi nazionali, mai sui temi locali; quasi un gesto scaramantico, per paura di accettare la realtà.

Il M5S a Firenze non si nomina perché è ovunque ci sia un problema o un diritto da difendere o un abuso da denunciare, non c’è bisogno di nominarlo c’è. Da anni sostiene il Movimento No Tav e continua a battersi per una revisione dello scellerato progetto sotterraneo (è grazie anche al sostegno del M5S che si sono aperte importanti inchieste sulle infiltrazioni mafiose negli appalti), da anni partecipa ai comitati per l’acqua pubblica, contro l’inceneritore, si batte affinché anche il Comune di Firenze aderisca alla strategia “Rifiuti Zero” osteggiata dal PD locale.

La difesa dei lavoratori a Firenze è passata per il Maggio Musicale, SAS servizi strade, i dipendenti comunali e cronaca recente il sostegno ai lavoratori ATAF contro lo smembramento dell’azienda e le condizioni contrattuali derivanti (intanto sospesi).

Il Movimento 5 Stelle vive quotidianamente la realtà cittadina, ne è parte integrante ed espressione attraverso la presenza nella maggior parte dei comitati cittadini, ai dibattiti e incontri che si svolgono in città, lo è settimanalmente con i gazebo nelle piazze, ad ascoltare e condividere le idee, le proposte ed a raccogliere le istanze dei cittadini.

Il Movimento 5 Stelle è fatto dai cittadini, quale migliore risposta di aggregazione alternativa si può trovare se non quella già esistente di cittadini per il bene dei cittadini? Basta accettare la realtà, condividerla e contribuire a migliorarla.