Gazebo firenze5stelle 30-11-13

Gazebo 5 stelle aperto ai Cittadini

L’invito aperto ai cittadini e ai comitati del Quartiere per un confronto sulle problematiche e le necessità dei residenti.

Sabato 30 Novembre, Piazza dei Ciompi dalle 9.30 alle 14,00

Il M5S a Firenze ha avviato da Novembre una serie di incontri settimanali con i cittadini nei quartieri con il Gazebo 5 stelle, dopo Piazza Dalmazia con i Parlamentari e Santo Spirito è la volta del “Mercato di Sant’Ambrogio”, lo storico mercato cittadino. Attivisti e portavoce saranno a disposizione per informare sulle attività e iniziative del movimento, in parlamento e sul territorio; sarà una occasione di ascolto dei cittadini, un confronto con i comitati che sono nati nel quartiere per dare voce ai dissensi sulle scelte dell’amministrazione.

Il Gazebo 5 stelle è dedicato soprattutto all’ascolto dei residenti, di coloro che vivono il quartiere e ne difendono l’integrità culturale con l’innovazione dei servizi, che restituisca la vivibilità e il decoro che merita.

La raccolta fondi per “Un sacco di vita” proseguirà per tutto l’inverno attraverso il Gazebo che il Movimento apre, nelle piazze fiorentine, ogni settimana.
Fai una donazione anche online: http://unsaccodivita.org/

 

Un-sacco-di-vita-gazebo-firenze5stelle-dicembre-2013

Un-sacco-di-vita

Un sacco di vita

Un Sacco di vita. Dona un sacco a pelo ad un “Senzatetto, Barbone, Clochard”, ad una delle tante persone ai margini della società.

Nasce a Roma nelle scorse settimane dai Parlamentari del M5S l’iniziativa di donare un caldo sacco a pelo ai tanti senzatetto, l’iniziativa è stata subito raccolta anche a Firenze ed oggi le prime consegne.

Il freddo invernale sta avvolgendo la città e già si contano le prime vittime del gelo; con un piccolo contributo personale ogni cittadino può donare un “sacco di calore umano” alle tante persone che, pochi per scelta e molti per circostanze della vita, si trovano a vivere ai margini della società.

Ora più che mai in questo momento di crisi molti cittadini si sono trovati loro malgrado senza casa. Il M5S non vuole dimenticarsi di loro, proponendosi come collettore di azioni di solidarietà.

La raccolta fondi proseguirà per tutto l’inverno attraverso il Gazebo informativo che il movimento apre nelle piazze fiorentine ogni settimana.

Questa sera 28/11/13 h 21:30, un gruppo di attivisti si recherà alla Stazione di S.M.Novella per consegnare i primi otto sacchi a pelo acquistati con la primissima raccolta di fondi.

Sabato 30 Novembre in Piazza Dé Ciompi per proseguire la raccolta di fondi, l’inverno è lungo e non aspetta.

Un-sacco-di-vita 30 Novembre Donazione piazza dei ciompi

agora-5-stelle-firenze-16-novembre-2013

Parlamentari M5S verso i Cittadini – confronto a Firenze, in piazza Dalmazia.

Cosa sta facendo il Movimento 5 Stelle in Parlamento?

Giovedì 14 Novembre 2013
I Portavoce del M5S di Camera e Senato fin dai primi momenti del loro insediamento alle Camere, hanno proseguito il lavoro parlamentare fuori dalle aule, in mezzo alla gente; il confronto costante nelle piazze rappresenta per i Cittadini l’unica possibilità attualmente di essere informati.

I parlamentari del M5S non tradiscono le promesse, ed oltre che lavorare intensamente per presentare proposte, emendamenti e vigilare sulla vita politica del parlamento, costantemente mantengono vivo l’ascolto verso i Cittadini che sono i loro mandanti, i loro datori di lavoro.

Sabato 16 Novembre 2013 ci sarà un incontro pubblico in piazza Dalmazia, con alcuni parlamentari che si rendono disponibili ad incontrare i Cittadini ed ascoltarli, rispondere e ricevere indicazioni sulle problematiche da risolvere.

Verrà allestito il “Gazebo del M5S” in piazza Dalmazia a Firenze, dove i Parlamentari Alessandra Bencini, Alfonso Bonafede, Alessandro Di Battista e Maurizio Romani incontrano i Cittadini; una opportunità per informarsi e confrontarsi sulle tematiche di attualità e di programma per la città.

Chi sono i parlamentari del M5S? Vieni a conoscerli Sabato dalle 9,00 alle 13,00.

 

Per ulteriori informazioni:

http://www.meetup.com/MoVimento5stelle-Firenze/events/146553922/

m5s_stopsuolo

M5S: IN PIAZZA CONTRO LA CEMENTIFICAZIONE SELVAGGIA

L’Italia ha 4 milioni di alloggi in più del numero delle famiglie residenti, senza considerare gli immobili abusivi. Ogni giorno il cemento sommerge un’area di suolo vergine pari a 100 campi da calcio, senza alcun criterio né visione del futuro. Stiamo distruggendo irrimediabilmente la nostra fonte primaria di sostentamento.

Il M5S ha presentato una proposta di legge che prevede l’azzeramento del consumo di suolo, non c’è più tempo da perdere. Vogliamo tutelare il suolo e il paesaggio come beni comuni. Priorità va data al riuso, alla rigenerazione e al recupero dell’edificato esistente, spesso inutilizzato o abbandonato. Il consumo di suolo libero va reso economicamente sconveniente, deve essere preservata l’attività agricola favorendola dal punto di vista fiscale e tutelando con vincoli paesaggistici il paesaggio rurale.

Per una corretta programmazione territoriale è necessario censire gli edifici sfitti inutilizzati e abbandonati.

Saremo a Firenze in Largo Annigoni il giorno 9 Novembre dalle ore 9:00 alle ore 13:30

per raccontare ai cittadini la nostra proposta.

DOCUMENTAZIONE UTILE

VIDEO di spiegazione della proposta di legge
http://bit.ly/1hq2EYu

INFORMAZIONI in breve sulla proposta di legge
http://bit.ly/1cs0sjt

TESTO della proposta di legge
http://bit.ly/18ykoco

ITER della proposta di legge
http://bit.ly/19azauj

[fonte]

Il gruppo urbanistica del Movimento 5 Stelle Firenze: urbanistica.firenze5stelle.it

proposta legge M5S CONTRO LA CEMENTIFICAZIONE SELVAGGIA

A quando il tavolo di lavoro tra istituzioni e comitato No Tunnel TAV?

In Consiglio Comunale, dopo gli interventi di commemorazione del Presidente e del Sindaco Renzi, il portavoce alla Camera Alfonso Bonafede del M5S, insieme a una ventina di attivisti, ha raggiunto il Sindaco in sala stampa ed è riuscito a “strappare” al primo cittadino l’impegno per un incontro, per discutere insieme al comitato cittadino No Tav le problematiche dell’opera di attraversamento della città. Il comitato in più occasioni ha sottoposto alle amministrazioni coinvolte progetti alternativi, estremamente più economici di quello attualmente in esecuzione ma niente da fare.

assegno tav firenzeLa simbolica consegna di un “maxi assegno” da 1,5 MILIARDI di euro rappresenta la differenza tra quanto inizialmente previsto di costo totale dell’opera nel 2009 (1,8 miliardi, stimati ad oggi 3,5 miliardi) e quanto invece preventivato di spesa nel progetto alternativo proposto dal Comitato (progetto realizzato dalla facoltà di Architettura, solo 300 milioni). Ieri il M5S ha consegnato il rapporto Arpat in cui viene evidenziato la conferma della modifica della falda, cosa paventata dai comitati e dall’università già dal 2006. Il progetto e’ carente e sottovaluta i rischi ambientali.

Ci auguriamo che a breve dopo l’impegno del Sindaco arrivino i fatti, e che al più presto si possa divenire a questo incontro tra le istituzioni e il comitato con i suoi tecnici, ingegneri e architetti, con le proposte alternative, meno impattanti per i cittadini, la città stessa e l’ambiente.

In tempi di spending review, chiediamo all’amministrazione di valutare, con la massima trasparenza e partecipazione dei comitati e dei cittadini fiorentini, se l’opera sia effettivamente necessaria, se sia affrontata tenendo conto dei costi sostenuti finora e previsti per il completamento, se l’opera rispetti rigorosamente l’ambiente e la sicurezza degli edifici, se non esistano altre soluzioni a minor rischio idrogeologico ed a costi maggiormente sostenibili.

Nell’interesse della città, dei suoi abitanti e del loro futuro.

Download (PDF, 172KB)