Archivio mensile:febbraio 2012

Renzi i voli potremmo pagarteli noi

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=AhOKzzt4F0k]

 

Il MoVimento 5 stelle di Firenze  contesta decisamente la risposta di Renzi a proposito del suo viaggio a Washington.

Non crediamo infatti , come ha dichiarato il sindaco, che questo genere di  ispezioni promosse siano solo “pretestuose”.

Questo perchè ci sembra necessario che i cittadini, in quanto contribuenti, e quindi veri finanziatori di ogni iniziativa del sindaco e della giunta,  debbano essere costantemente messi al corrente di ogni loro spesa e sul come e perchè viene effettuata.

Proprio perchè  queste non sono pubblicate on-line, benvengano allora le azioni finalizzate a sollecitare maggiore trasparenza sulle spese,  senza contare inoltre, che  il primo cittadino,  è probabilmente la persona più indicata a tali
riscontri , in quanto già condannato in primo grado dalla corte dei conti per danno erariale.

Quando inoltre dichiara che non ha volato in businness class solo perchè non c’era posto, lo invitiamo caldamente a desistere dal farlo la prossima volta, come ha invece  annunciato.

E’ vero che  i voli  in una categoria così agiata , sono previsti per i ruoli istituzionali da una legge Berlusconi , come  lui
stesso  dichiara a sua difesa. 

Ma quale occasione migliore però , per  “rottamare” le leggi della sua parte politica avversa, con l’esempio  delle sue proprie azioni, distinguendosi quindi in sobrietà ? Non si troverebbe comunque  bene  in un’ altrettanto dignitosa ma più economica classe?

In fondo, se quel tipo di viaggio è per lui “tanto caro”, questo non significa lo debba diventare  anche per tutti  noi .

P.S. Vorremmo infine dire a Renzi che se  si decidesse a  volare verso qualche esempio di alternativa europea agli inceneritori,  potremmo anche parlare di pagarglielo direttamente noi il volo.

 

L’imitazione è la miglior forma di ammirazione

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=mbsTbKOhEAo]

Il MoVimento5stelle di Firenze ringrazia e non può che confessarsi lusingato delle dichiarazioni del PD fiorentino degli ultimi tempi.

GIà nel 2009 , propugnammo pal teatro Sachall l’originale “CARTA DI FIRENZE” , ovvero un documento che stigmatizzava i punti fondamentali del programma del MoVimento, e rimanemmo non poco sorpresi quando, due anni dopo, assistemmo alla promozione di un’altra carta di Firenze, stavolta  promossa dal sindaco Matteo Renzi, durante la sua convention  alla Leopolda e che, guardacaso, anch’essa puntava a mettere nero su bianco i punti fondamentali del suo programma politico.

 Ma la coincidenza era destinata a ripetersi con l’intervista di Renzi su Max  di Gennaio: il sindaco dice che “la politica non si fa con i manifesti elettorali ma con con la rete”.Ovviamente, si tratta sempre di coincidenze anche se non si comprendono le ragioni per cui, in campagna elettorale, l’intera città era tapezzata da manifesti raffiuguranti l’attuale Sindaco.

Il MoVimento5stelle sottolinea l’importanza della rete ed è sempre stato coerente con questa linea di pensiero: il Movimento stesso nasce in rete ed è sempre sulla rete che è stata eletta una figura istituzionale nel 2007, addirittura prima che negli Stati Uniti esplodesse il fenomeno OBAMA anche on line.

Detto ciò ,è di pochi giorni fa  quindi, l’iniziativa del PD di Calenzano che promuove sul suo sito un forum sulle tematiche giovanili dal titolo “ RIPRENDIAMOCI IL NOSTRO FUTURO  che,  evidentemente  anche in questo caso per una pura coincidenza a cui sembra siano ormai accumunate le nostri sorti, è anche  la frase di chiusura dell’ultimo tour- spettacolo di Beppe Grillo, risalente a un anno fa.

 

A questo punto il nostro pensiero non può non andare agli elettori del PD: a scanso di equivoci infatti , li invitiamo a partecipare in prima persona al nostro MoVimento5stelle, quello originale: nessuna imitazione, solo qualità. Provare per credere.

 

Ufficio Stampa Firenze5stelle