Archivio mensile:gennaio 2012

Grillo oppure i media la vera distrazione di massa ?

I cittadini del MoVimento 5 stelle di Firenze, avendo compreso le reali intenzioni  espresse da Beppe Grillo sul suo blog, rinnovano il loro impegno per una cittadinanza estesa agli stranieri nati in Italia sul tema dell’interculturalità in generale, evitando di cadere nelle dispute campanilistiche .

Siamo consapevoli che gli italiani devono riscoprire l’importanza dell’impegno civico nella comunità per cambiare l’attuale situazione del nostro paese ed i nostri obiettivi mirano ad un cambiamento sostanziale e complessivo della società.

Noi come MoVimento stiamo lavorando alla propagazione chiara e corretta della conoscenza dei diritti di cittadinanza degli stranieri (non solo quelli nati in Italia), ma anche al contempo verso tematiche quali l’impegno antimafia – ricordiamo in merito che dopo aver accolto Genchi a Firenze il 4 Febbraio avremo un altro interessante incontro sull’impegno civile contro le attività malavitose – ma altresì condividendo esperienze rivolte ai bambini quali la corretta gestione dei rifiuti oppure le lotte di cittadinanza per i servizi pubblici (trasporto, acqua, tunnel TAV ecc..)

Siamo altresì presenti nelle piazze fiorentine con il gazebo “quartiere a 5 stelle”, pronti a dialogare con i cittadini e ad accogliere le loro segnalazioni e le loro proposte.

A fronte di tutto il nostro impegno civile, i giornali e le televisioni non riusciranno a strumentalizzare le “boutade” di Grillo.

“Da uno stagno inquinato non si possono pescare che pesci malati, in un fiume limpido invece sarà molto più facile pescare pesci sani. Tante più persone oneste e con valori virtuosi ci sono tanto migliore sarà l’amministrazione del nostro quotidiano”. [citazione]

 

Cascine, il nuovo Parco dei balocchi fiorentino. L’inganno si chiama CENTRALE A BIOMASSE

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=YZYvj4erTmg]

Il MoVimento5stelle ricorda alla cittadinanza fiorentina, la gravità delle dichiarazioni rilasciate Lunedì 23 Gennaio in consiglio comunale dal sindaco Renzi.

Dopo i lunghi sessanta minuti, in cui il primo cittadino ha illustrato con orgoglio le numerose attrattive di cui sarà provvisto il parco in seguito alla riqualificazione prevista dalla giunta, non ha infatti mancato di comprendere nel progetto, l’ipotesi di una centrale a biomasse situata all’interno dell’istituto agrario, che si trova dentro il parco stesso.

Alla luce di ciò, ricordiamo allarmati , come sia stato riconosciuto inquinante l’incenerimento di materiali di origini biologiche che effettuano questi impianti e di come il processo di combustione dei materiali sprigioni nell’aria nanoparticelle nocive per la salute poichè generatrici di tumori.

Tutti i cittadini che frequentassero la zona dunque, come anche i bambini, sarebbero sottoposti al rischio d’inalazione di questi velenosi corpuscoli.

Possiamo capire che dietro al proponimento del macchinario ci sia forse un investimento economico, ma se per avere un campo di golf , un’aria storica multimediale e due ristoranti di alto livello, Firenze e i suoi cittadini devono subire le particelle cancerogene dell’imipanto, possono farne tranquillamente a meno.

MoVimento Firenze5stelle

Renzi pubblica on line le tue spese

 

 Il Movimento 5 stelle di Firenze invita il sindaco Renzi, in seguito alla polemica di questi giorni sulle maggiorate spese dell’attuale giunta rispetto a quella scorsa di Domenici, a pubblicare on-line tutti i rendiconti spese della medesima.

Leggiamo infatti con attenzione l’analisi di bilancio promossa dai consiglieri Roselli e Torselli che affermano che lo sbandierato taglio di assessori del primo cittadino sia solo un’operazione di marketing e che le numerose persone che compongono lo staff del Sindaco , ben 23, costino invece 600 mila euro in più della scorsa legislatura

Alla luce di ciò quindi, non solo crediamo che queste analisi possano benissimo essere veritiere, ma per rispondere alla replica all’assessore Saccardi, che dopo aver ricevuto la critica l’ha definita solo pura demagogia, ricordiamo invece che queste sono questioni di vitale importanza per la collettività, perchè riguardano la spesa e l’investimento di soldi pubblici , su cui dunque è doveroso che i consiglieri focalizzino costantemente l’attenzione.

 

Se, come afferma la Saccardi, la macchina comunale è più efficiente e meno costosa di prima, lo dimostri con i fatti, pubblicando on-line le spese e togliendo così il dubbio a tutti i fiorentini.


 

 

Pirogassificatore: presidente Rossi quali sono le tue priorità?

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=wRM5qzjPyX8]

 COMUNICATO STAMPA congiunto dei meetup e liste civiche locali del MoVimento 5 stelle Toscana: Presidente Rossi perchè eri assente ?

La vicenda del pirogassificatore, un piccolo inceneritore per rifiuti speciali a cui è dato un nome più estroso, che sarà installato a di Castelfranco di Sotto in provincia di Pisa, sta assumendo sempre più rilevanza nella politica regionale, alla luce anche dell’interrogazione, PDL, all’ultimo Consiglio Regionale di martedì scorso (10 Gennaio n.d.r.)

L’interrogazione chiedeva conto al Presidente Enrico Rossi di tutta quella fitta rete di intrecci tra Waste Recicling, la ditta di Castelfranco di Sotto dove verrà installato il macchinario il cui presidente è Maurizio Signorini ex Sindaco di Santa Croce, Nicla Pucci presidente della NSE di Empoli, la ditta costruttrice dell’impianto, figlia dell’ex Sindaco di Limite sull’Arno ed Agostino Fragai, assessore insieme a Rossi nella passata giunta Regionale adesso in NSE.

A dire la verità la valenza regionale della vicenda si poteva intuire sin da quando il Presidente Rossi partecipò in persona all’inaugurazione ad Empoli insieme al Sindaco della cittadina Luciana Cappelli, della NSE, una ditta che ad oggi conta solamente sei dipendenti.

Probabilmente la presenza del Presidente in quella occasione era dovuta alla partecipazione di FIDI Toscana, la finanziaria della Regione, nel progetto della NSE, anche perché risulta difficoltoso pensare che la più alta autorità di governo della Regione presenzi alle inaugurazioni di tutte le imprese private con più di sei dipendenti.

Martedì 10 noi del MoVimento 5 Stelle Toscana eravamo presenti alla seduta del Consiglio Regionale, così come un gruppo di cittadini di Castelfranco giunti nel capoluogo per l’occasione proprio poter sentire il Governatore pronunciarsi sull’argomento.

Unico assente proprio lui, Rossi, per altri impegni come è stato comunicato.

Il nostro dissenso si unisce così a quello dei cittadini accorsi e dei Consiglieri firmatari dell’interrogazione , all’evidente volontà da parte di Rossi di sfuggire al confronto ed al dialogo sull’argomento, poiché ci è stato detto che la risposta a tale interrogazione verrà fornita solo in maniera scritta.

 

Un Corona per Renzi

I cittadini del MoVimento 5 stelle è molto preoccupati del susseguirsi di eventi che vedono impegnata la giunta del Comune di Fienze in questi giorni.

Ci chiediamo infatti se tutte queste modifiche strutturali dell’organico, interpretino veramente il volere popolare degli elettori che votarono PD, o se accettino loro malgrado i diktat del sindaco a riguardo .

E’ di questi giorni infatti la nomina di un nuovo assessore all’ambiente, la veterinaria Biti , fatto chè è stato in generale salutato come un lieto aggiungersi di rappresentanza femminile nella già rosa maggioranza del sindaco.

Ma nessuno si è chesto se i cittadini che votarono Renzi , siano d’accordo con questi cambi di ruolo in corsa, con personaggi che sono oltretutto sconosciuti alle cronache.

Sempre di questi giorni è la notizia che l”assessore da Empoli ha consegnato le dimissioni dalla cultura  e che Fabrizio Corona, da Pitti Immagine 2012,  ha dichiarato che vorrebbe far parte volentieri della corte di Renzi: “… se mi chiedesse di lavorare con lui nel suo team lo farei molto volentieri, mi interessa molto la politica”. (ANSA)…..”

Considerato le sorprese che non manca di riservarci il primo cittadino, e che Giorgio Gori , specializzato in prodotti d’intrattenimento come l’Isola dei famosi, collabora già per lui  non è che adesso i fiorentini, Corona se lo ritroveranno come nuovo assessore alla cultura?

 
 
 
FABRIZIO CORONA (IL NUOVO ASSESSORE ALLA CULTURA) in immagine di repertorio: